Egitto

Marsa Alam

Un tempo semplice villaggio di pescatori, Marsa Alam oggi è invece una località turistica dell’Egitto molto apprezzata dai turisti internazionali, al punto da rivaleggiare con Sharm el Sheikh in quanto a popolarità.

Situata anch’essa sul Mar Rosso, ma molto più a sud rispetto a Sharm, Marsa Alam si trova tra il mare e il deserto del Sahara, praticamente in prossimità del Tropico del Cancro. Questa location balneare magica vanta una barriera corallina lunghissima, attrazione unica per gli amanti dello snorkeling e delle immersioni. Secondo alcuni, sarebbe persino la migliore dell’intera regione del Mar Rosso.

Nella zona di Marsa Alam sono stati costruiti molti resort e villaggi turistici, comodamente serviti da voli che dalle principali città italiane atterrano all’aeroporto internazionale inaugurato nel 2003. Distante circa 4 ore e mezzo di volo dall’Italia, Marsa Alam ha un clima desertico molto più stabile rispetto ad altre località turistiche egiziane come Hurghada o Sharm el Sheikh, piacevole sia d’estate che d’inverno, ed è pertanto la destinazione ideale per andare in vacanza tutto l’anno!

A poca distanza da Marsa Alam inoltre si raggiunge Luxor, un tempo Tebe e antica capitale dell’Egitto dei Faraoni. L’attuale città si trova sulla riva orientale del Nilo, mentre la sponda occidentale ospita molti resti di strabilianti complessi religiosi con templi e tombe reali uniche, ed è meta indiscussa dei turisti che vogliono andare alla scoperta dell’archeologia egizia, visitare la celebre Valle dei Re e la tomba dell’enigmatico Faraone Tutankhamon. Più a sud invece, potrai raggiungere Assuan, dove visitare l’imponente opera ingegneristica dell’Alta Diga da cui è nato il Lago Nasser e soprattutto il complesso archeologico di Abu Simbel, con i famosi templi dedicati a Ramses II e alla regina Nefertari.

 

Da sapere

Nazione

Egitto

Visto

si necessita di visto d'ingresso

Lingua

Inglese/arabo/italiano

Moneta

lira egiziana/Euro/Dollaro

Documenti

Passaporto o carta identità con validità residua di almeno 6 mesi al momento dell’arrivo nel Paese

Clima 

Il clima di Marsa Alam, situata sulla costa egiziana, è subtropicale desertico, con inverni molto miti o piacevolmente caldi, ed estati caldissime.

Ecco le temperature medie. Il sole brilla tutto l’anno, e non piove praticamente mai. Ecco le precipitazioni medie.

Curiosità 

 

Un bellissimo esempio è il Parco Wadi Ghimal, situato a sud di Marsa Alam, che comprende un’area marina protetta lunga oltre cento km di costa e una superficie immensa di territorio desertico: un luogo ideale per vivere un’esperienza magnifica e magari incontrare le tribù nomadi che lo popolano da secoli. Wadi Gimal (ovvero “valle dei cammelli”) è un parco nazionale ricchissimo di meraviglie naturali e scenari suggestivi. Spiagge bianche, baie di mangrovie e il fascino del Deserto Orientale. Potrai effettuare escursioni in barca raggiungendo i migliori siti per lo snorkeling e potendo vedere in libertà nel loro habitat una grande quantità di creature marine affascinanti.

Andando verso nord potrai giungere a Port Ghalib e prendere parte ad un tour in barca memorabile, che ti porterà a scoprire Marsa Shuna e Marsa Mubarak. Se desideri vivere un’altra esperienza particolare nel deserto, imperdibile è un’escursione a Shalateen durante la quale potrai ammirare lo spettacolo del deserto roccioso e potrai immergerti nell’atmosfera orientale e autentica del mercato del paese.

 

Se ami il mare e la natura non puoi mancare un’escursione nella baia protetta di Abu Dabbab,

Potrai immergerti nelle acque calde di questa incantevole baia e vivere incontri emozionanti con le tartarughe marine e, se sei fortunato, con il famoso Dugongo: un’esperienza unica. Si tratta di un raro animale dalle sembianze di sirena (in realtà non è così aggraziato, secondo molti somiglierebbe più a una sorta di “mucca di mare”) e si dice che in tutto il Mar Rosso ne siano rimasti appena 14 esemplari.

Altro hotspot per snorkeling e immersioni è la località di Shams Alam, che in arabo significa “sole famoso”. Il fondale della baia è basso e rappresenta l’habitat ideale non solo per il dugongo ma anche per le tartarughe marine, per i trigoni a macchie blu e per le razze.

La barriera corallina più a largo ospita murene, calamari e alcuni esemplari della famosa aquila di mare nera. Questa si presenta simile alla manta come dimensioni e potrai rimanere incantato mentre la guardi volteggiare tra i coralli in cerca di cibo.

 

 

Descrizione del tour Un viaggio entusiasmante e completo, la grande storia dell’antico Egitto vissuto attraverso due navigazioni sul Nilo e…
9 giorni / 8 notti
Descrizione del tour Il classico itinerario tra le millenarie bellezze dell’Egitto faraonico, con crociera sul Nilo di 4 notti e…
8 giorni / 7 notti